ON SALE NOW!

FOOD ARTE

SPAGHETTI AL GUSTO DI PEPERONCINO

Le origini della pasta sono molto antiche, quando i Greci fondarono Napoli nel VIII secolo avanti Cristo, adottarono un piatto dei nativi una specie di pasta fatta seccare al sole composta da farina di orzo e acqua chiamata “macaria” molto simile a quella che noi oggi chiamiamo “maccheroni”. Esistono accenni alla pasta che risalgono al III secolo avanti Cristo da parte di Cicerone che descriveva la sua passione per le “laganas” delle sfoglie di pasta fatte di farina di grano e acqua molto vicine a quello che noi oggi conosciamo come “lasagne”.

2,89 inc. VAT

15% Off

Disponibile

Informazioni aggiuntive

Peso 0.520 kg
Dimensioni 3 × 9 × 33 cm
IngredientI

Semola di grano duro, essenza naturale di Peperoncino (2%), acqua.

Ricetta

Tritate finemente uno spicchio d’aglio e fatelo appena rosolare in una padella con un po’ di peperoncino. Scolate gli Spaghetti al Nero di Seppia, molto al dente e terminate la cottura in padella aggiungendo un po’ d’acqua di cottura della pasta. Spolverate abbondantemente con del prezzemolo tritato e servite.

Curiosità

La pasta è ricca di Sali minerali, come il magnesio, ferro, calcio, potassio, zinco, selenio e manganese. Per cuocere la pasta esistono delle regole semplici: Riempite una pentola alta e capiente e seguendo la regola del 1/10/100 cioè 1 litro di acqua e 10 grammi di sale per ogni 100 grammi di pasta anche se per i formati più grandi l’acqua dovrà essere di più poiché la pasta deve muoversi liberamente nell’acqua bollente; portate ad ebollizione l’acqua e salatela. Gettate la pasta nell’acqua bollente e mescolate subito per evitare che si attacchi. La durata della cottura varia da pasta a pasta ed è descritta sull’etichetta. Una volta cotta gettate il tutto nello scolapasta e passate a condire nelle modalità suggerita dalla ricetta del condimento.

Stagionalità

Tutto l'anno

Peso lordo

520 g. / 18.3 oz.

Peso netto:

500 g / 17.6 oz.

Scadenza

24 Mesi

Regione

,

YOU MAY BE INTERESTED IN

Other Finest Products

Go to Top